14 ottobre 2013

Il PRE (dialogo fra ME e TE).

ME: Questo è un post PRE (che già mi pregusto di scrivere il Post POST..muahahah fa un sacco ridere, ehhhm no??). 
TE: PRE, di cosa? 
ME: Ehhh. Non si parla mai delle cose che devono succedere, se non sono ancora successe. Porta jella.
TE: Mmh. Puoi almeno descrivere questo PRE? 
ME: Allora. Intanto sa di freschezza. Di pulito. Di nuovo.
TE: Un detersivo?
ME: Mpfff...di "Evvai, che lo sapevo che l'autunno porta sempre novità!".
TE: Ahhà...
ME: ...di "Non ho paura, suvvia, dimmi".
TE: Ma cosa?
ME: Era un modo di dire!....di "Com'è che sorridi, che di solito hai la faccia da tre di notte???".
TE: Sì, in effetti c'hai sempre 'sto grugno!
ME: Piantala!....di smalto verde bosco.
TE: ...ettepareva! Mabbasta con 'ste smancerie metaforiche e filosofeggianti, che non le capisce 'na cippa di nessuno! 

ME: ......ok. La smetto.
TE: Oh, lè.


ME: .....in ogni caso sei antipatico.

4 commenti:

  1. ma il "pre" potrebbe stare anche per "dipré"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda. Ti dirò di sì. Ma non so se va a mio favore. Anzi.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Nah. Va beh. Ritenta,sarai più fortunata. Mmh.

      Elimina